I canoni mensili corrisposti da una cooperativa ad una società interamente partecipata dal Comune, in cambio dell’affidamento in concessione del servizio di gestione della sosta, devono essere fatturati e sono soggetti ad IVA.

Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale della Campania – Interpello 914-144/2015

Lo Studio legale Di Meo e lo Studio di consulenza Passaro – Grimaldi, hanno posto all’Agenzia delle Entrate un interessante quesito su di un caso pratico, prospettando un’interpretazione, che è stata poi fatta integralmente propria dal’Agenzia, nella risposta all’atto di interpello che segue.

[…] Occorre far presente che l’art. 4, secondo comma, del D.P.R. n. 633 del 1972, prevede, tra l’altro, che si considerano comunque effettuate nell’esercizio di imprese “1) le cessioni di beni e le prestazioni di servizi fatte da […] società cooperative; 2) le cessioni di beni e le prestazioni di servizi fatte da enti pubblici e privati, compresi i consorzi, le associazioni, o altre organizzazioni senza personalità giuridica e le società semplici, che abbiano per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali o agricole”.

Leggi di più “I canoni mensili corrisposti da una cooperativa ad una società interamente partecipata dal Comune, in cambio dell’affidamento in concessione del servizio di gestione della sosta, devono essere fatturati e sono soggetti ad IVA.”

Il taglio abusivo di alberi non è aggravato.

CORTE DI APPELLO DI NAPOLI SEZ. VI PENALE, SENT. N. 4520 DEL 25 MAGGIO 2018

Nel caso di abbattimento abusivo di alberi ad alto fusto in una proprietà altrui, il contestato reato di furto ex art. 624 c.p. non può essere ritenuto aggravato ai sensi dell’art. 625 comma primo n. 2, per aver gli imputati usato violenza sulle cose. Ciò in quanto l’asserita violenza sulle cose integra l’unica modalità di realizzazione del fatto tipico, non potendo diversamente sottrarsi gli alberi di proprietà altrui.

Leggi di più “Il taglio abusivo di alberi non è aggravato.”