armi trasferimento reato

Reati in materia di armi e confisca obbligatoria. Art. 6 L. 152/75

L’oblazione non salva dalla confisca delle armi

In materia di armi è recentemente intervenuta una sentenza della Corte di Cassazione, la quale ha ribadito che ai sensi dell’art. 6 L. 152/75  la confisca delle armi legalmente detenute è obbligatoria per tutti i delitti e le contravvenzioni riguardanti le armi stesse, anche nel caso di estinzione del reato per oblazione [Cassazione penale, sez. I, 12.01.2024 n. 13326].

Leggi di più “Reati in materia di armi e confisca obbligatoria. Art. 6 L. 152/75”

reddito di cittadinanza

Il GUP di Avellino si pronuncia in materia di reddito di cittadinanza [art. 7 D.L. 4/2019]

Accusato di aver percepito il reddito di cittadinanza presentando documentazione falsa, assolto.

Il reddito di cittadinanza, come noto, pure essendo nella sua essenza una misura destinata, almeno nelle intenzioni, ad assicurare un sostegno alle famiglie in difficoltà, è stato, a torto od a ragione, terreno di scontro e polemica politica tra gli opposti schieramenti, che muovevano da divergenti posizioni di principio, anche se per lo più finivano per strumentalizzare ora l’uno o l’altro argomento, a favore o contro, nell’esclusiva logica del consenso elettorale. Leggi di più “Il GUP di Avellino si pronuncia in materia di reddito di cittadinanza [art. 7 D.L. 4/2019]”

separazione consensuale

Separazione e divorzio nello stesso procedimento. Art. 473 bis.51 c.p.c.

Cumulo della domanda di separazione e divorzio con ricorso congiunto. Adesso si può.

Il cumulo delle domande di separazione e divorzio, nello stesso procedimento, su ricorso congiunto dei coniugi, a seguito dell’entrata in vigore della c.d. Riforma Cartabia, è stato oggetto dell’ordinanza della Corte di Cassazione, sez. I, 16 ottobre 2023 n. 28727. Leggi di più “Separazione e divorzio nello stesso procedimento. Art. 473 bis.51 c.p.c.”

social art. 660 c.p.

Molestie tramite Whatsapp, Instagram e Messenger. Art. 660 c.p.

Le molestie tramite messaggi su social network sono punibili …. forse.

Le molestie telefoniche, come tristemente noto a molti, sono particolarmente invasive per chi le subisce, e, talvolta, possono essere causa di forti stress emotivi, preoccupazioni, timori e quant’altro, soprattutto se ripetute nel tempo.

In casi particolarmente seri e gravi, in specie se combinate ad altre condotte ancor più patologiche, le molestie, non solo telefoniche, possono provocare anche condizioni di estremo disagio e sofferenza, che finiscono con l’incidere in maniera devastante sulla qualità e sullo stile di vita della vittima. Leggi di più “Molestie tramite Whatsapp, Instagram e Messenger. Art. 660 c.p.”

impresa familiare 1

Impresa familiare. I diritti del coniuge e del convivente

Quali sono le tutele per il coniuge o per il convivente che ha lavorato nell’impresa familiare? 

Il diritto di famiglia, in particolare separazioni e divorzi, ma anche la gestione dei rapporti familiari con riferimento ai figli nati fuori dal matrimonio, costituisce una delle materie sulle quali lo Studio Legale Di Meo di Avellino sta sempre più concentrando la propria attività. Leggi di più “Impresa familiare. I diritti del coniuge e del convivente”

Tribunale di Avellino 1080x675 1

Lesioni personali: il Tribunale di Avellino anticipa la Cassazione

Lesioni personali, il Tribunale di Avellino, in una recente sentenza emessa nell’ambito di un procedimento penale patrocinato dallo Studio Legale Di Meo, ha assunto un’interessante posizione, che ha finito per anticipare di qualche giorno il pronunciamento della Corte di Cassazione su di una questione analoga a quella eccepita dall’Avv. Ferdinando G. Di Meo, del Foro di Avellino. Leggi di più “Lesioni personali: il Tribunale di Avellino anticipa la Cassazione”

images copia

Tribunale Avellino, offerte migliorative nelle aste fallimentari. Un’importante decisione.

Il Tribunale di Avellino, con decreto del 19 marzo 2021, ha affrontato e deciso un’interessante questione in materia di aste fallimentari, a seguito di un reclamo promosso dall’Avv. Ferdinando G. Di Meo. Si trattava, nello specifico, di un reclamo ex art. 36 della Legge Fallimentare [R.D. 16 marzo 1942 n. 267 e successive mod. ed int.ni]. Leggi di più “Tribunale Avellino, offerte migliorative nelle aste fallimentari. Un’importante decisione.”

truffa trading on line

Trading online: lo Studio Legale Di Meo arriva a Cipro

Uno degli effetti perversi del lockdown dovuto alla pandemia, è quello dell’aumento della criminalità, degli illeciti, o, nella migliore delle ipotesi, degli abusi commessi on line a danno di ignari frequentatori della rete, spesso inesperti o sprovveduti, ma, talvolta, vittime di “raffinati” raggiri. Recenti statistiche, infatti, testimoniano un aumento di almeno del 30 % delle truffe su internet, che sempre più spesso riguardano il trading on line, ormai pubblicizzato con tecniche di marketing spregiudicate, da organizzazioni ed enti spesso assolutamente “legali”, che tuttavia si mostrano del tutto incuranti degli interessi di coloro che vengono contattati. Leggi di più “Trading online: lo Studio Legale Di Meo arriva a Cipro”

download

Assemblea di condominio: quali obblighi per l’amministratore?

Un recente caso di cui lo Studio Legale Di Meo è stato investito, ha ad oggetto l’impugnazione della delibera di approvazione del bilancio consuntivo da parte di un’assemblea condominiale. In particolare, alcuni condomini hanno proposto la suddetta impugnativa davanti al Tribunale di Avellino, lamentando, tra l’altro, la presunta “omissione della relazione al bilancio consuntivo”, tale essendo stato, sia pure in un quadro più articolato, uno dei supposti vizi inizialmente denunciati fini dalla mediazione obbligatoria. Leggi di più “Assemblea di condominio: quali obblighi per l’amministratore?”

images

Figli nati fuori dal matrimonio: sempre opportuno formalizzare diritti ed obblighi dei genitori

Accade frequentemente che durante una convivenza more uxorio, o, comunque, nel corso di una relazione affettiva più o meno stabile – ma in ogni caso in assenza di matrimonio – nascano dei figli. Ebbene, nel caso di fine della relazione, la posizione della prole, sia pure riconosciuta da entrambi i genitori, così come la gestione dell’ordinaria vita quotidiana, nel rapporto tra genitori e figli o tra genitori, può presentare qualche problematica, che non di rado può raggiungere livelli di conflittualità non trascurabili.

In effetti, l’esperienza comune insegna che non sempre i genitori sono in grado – al termine della relazione affettiva, o anche all’esito di un rapporto occasionale – di gestire con serenità ed adeguato senso di responsabilità la nuova situazione, che, stante la nascita del figlio, implica, necessariamente, una prosecuzione, sia pure in forma diversa, di più o meno ampi rapporti tra di loro, nell’interesse esclusivo dei figli, non essendo ovviamente consentito sottrarsi agli obblighi ed alle responsabilità genitoriali, indipendentemente dal fatto che non via stato un matrimonio. Leggi di più “Figli nati fuori dal matrimonio: sempre opportuno formalizzare diritti ed obblighi dei genitori”